Best of 2016! (Face & Lips)

Buon anno a tutti ragazzi!
Da oggi si riprende a pieno regime a scrivere sul blog, spero presto di potervi presentare anche un sacco di novità!
Senza perdermi in chiacchiere volevo assolutamente parlarvi dei miei prodotti preferiti del 2016 che, come potete intuire, sono una quantità enorme: i post infatti saranno due, questo, il primo, sui prodotti viso e labbra e un altro a parte con tutti quelli che ho amato per quanto riguarda gli occhi.
Sarà un post mooooolto lungo quindi meglio se inizio immediatamente.
VISO
Contrariamente al trend dell'ultimo anno che vuole una base viso composta da fondotinta liquido, fondotinta compatto, correttore, contouring in crema, contouring in polvere, cipria e 15 tipi di illuminanti sovrapposti tutti nello stesso look, la mia filosofia si avvicina molto a quella di Lisa Eldridge: pochissimo fondotinta ma un'ottima azione di correttore sui punti che ne hanno bisogno.
Il fondotinta che più ho apprezzato l'anno scorso (che strano mi fa dirlo ahah) è in realtà un gel colorato, il Complexion Rescue di BareMinerals che io utilizzavo nella tonalità più chiara tra quelle disponibili in Italia, la 02; di esso mi è piaciuto molto il fatto che uniformava l'incarnato mimetizzando le imperfezioni mantenendo però un effetto estremamente naturale e senza lasciarmi la sensazione di 'unto', tipica di molti prodotti ad azione idratante.
Non mi dilungherò invece sul Radiant Creamy Concealer di Nars 'Honey' perché ve ne ho parlato allo sfinimento e di cui trovate la recensione qui.
Per quanto riguarda le 'polveri' menzione d'onore per l'illuminante con la I maiuscola Mary-Lou Manizer di The Balm, che per la mia pelle bianca è perfetto e che a seconda di quanto lo stratifico può avere un effetto più delicato o più sparaflashoso. Blush e bronzer sono entrambi forniti da Nars, uno è 'Deep Throat' che è il mio passepartout per un effetto 'guanciotte naturalmente arrossate' e l'altro è il famosissimo 'Laguna' (assente in foto perché si è rotto) che è ideale per le carnagioni chiare che hanno bisogno di un po' di colore.

LABBRA
Anche nel 2016 il trend dei rossetti liquidi si è affermato con successo. Inutile dire che anche negli scorsi dodici mesi quello che ho maggiormente utilizzato è ancora L.U.V. di Kat Von D, un bel fucsia-viola molto acceso che ho scoperto adorare abbinato a un eyeliner ombrè viola e blu. Per contrastare questa nuance estremamente vistosa l'altro prodotto che ho utilizzato è stato il Liquid Lipstick n°04 'Borgogna' di Wycon, un rosa medio desaturato freddo con una puntina di grigio al suo interno dalla tenuta estrema.
Per quanto riguarda invece i rossetti classici i miei nude preferiti sono stati Queen di Mulac, un rosa chiaro e spento, molto grigio, che ha però una nota negativa: l'odore molto forte che può risultare fastidioso; e il Velvet Passion n°315 di Kiko, anche di questo ho abbondantemente parlato nel blog.
Anche qui la mia passione per le labbra viola si è fatta sentire: Vertigo di Nabla è il mio orchidea passepartout da tutti i giorni durante la bella stagione mentre Heroine di Mac l'ho prediletto quando volevo un effetto più strong.
Non ho utilizzato molti rossi, i due che ho maggiormente indossato sono stati il Finish Line Lipstick n°06 di Kiko, un rosso da tutti i giorni a mio parere, molto blando e quasi naturale; e il Viva Glam III di Mac, colore che inizialmente detestavo su di me per la sua componente grigio-marrone che mi sbatteva un sacco ma che adesso ho iniziato ad apprezzare nonostante effettivamente non sia il mio colore ideale.
Concludiamo parlando di matite labbra, le mie preferite sono la Pastello Labbra 'Alternative' di Neve Cosmetics, un rosa barbie dal sottotono freddo e la Glide On Lip Pencil 'Cruz' di Urban Decay, un rosa freddissimo tendente all'orchidea che mi ha subito rubato il cuore. Devo dire che spesso e volentieri utilizzo le matite labbra da sole piuttosto che come base per il rossetto, queste due si sono rivelate molto confortevoli e morbide, pregio non scontato per quanto riguarda questo genere di prodotto.

Qui si conclude la prima parte dei miei prodotti preferiti per il 2016, domani o dopo domani arriverà anche il post dedicato agli occhi.
Quali sono i vostri prodotti viso e labbra che avete maggiormente utilizzato l'anno scorso?
Un bacione!

You May Also Like

6 commenti

  1. L.U.V. È uno dei Rossetti Kat che mi attirano di più *-* spero che il brand arrivi presto in Italia!
    Queen lo adoro anche io, la profumazione concordo con te è molto intensa ma fortunatamente non mi crea problemi.
    Il Complexion Rescue vorrei riuscire a provarlo quest'anno, aspetto uno sconto da Sephora.
    I miei rossetti preferiti in assoluto del 2016 sono stati Whirl di Mac e Berry Haute di Revlon (che potrebbe piacerti molto come colore)

    RispondiElimina
  2. Quando vai prodotti... hai degli ottimi gusti!
    Io per il viso ho adorato la BB CREAM di So'Bio Etic mente per le labbra, saró banale, ma i miei preferiti restano i rossetti mette di MAC.
    Un bacio!
    Nuova iscritta!
    Passa da me se ti va!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina
  3. Viva Glam III ce l'ho in wishlist da un po'! *_*
    Queen lo adoro pure io!

    RispondiElimina
  4. Anche un mio top viso è il Mary-Lou *-* (ps cosa gli è successo al poveretto xD ahahah) e devo menzionare pure il fondo PuroBio
    Mmmm sai che a colori io e te siamo proprio agli antipodi >.< comunque sicuramente Riot di Lime Crime, Comfort di Montalto Bio, Gingersnap di BeautyBakerie e Bowl Me Over di Mac :)
    Un bacione e buon anno :D ;*

    RispondiElimina
  5. Anche a me piacciono molto i Diva Crime (Vertigo è stato il primissimo che ho acquistato) e le Pastello Labbra.. Alternative l'ho portata a casa recentemente e mi è piaciuta molto come colore, evidente ma allo stesso tempo discreto. Anche per quanto riguarda le colorazioni andiamo molto d'accordo, il viola, fucsia e l'orchidea sono i miei preferiti quando posso permettermi di indossare dei colori più accesi sulla labbra.. infine anch'io spesso uso le matite labbra come rossetto, o almeno provo sempre a dargli una chance!

    RispondiElimina
  6. Mary Lou è stupendo e credo che stia bene a tutte le carnagioni!
    Anche io, ultimamente, sto optando per una base più naturale e meno pesante. Non ho una pelle bellissima ma con i giusti prodotti applicati dove necessario riesco ad ottenere degli ottimi risultati.
    Tra i prodotti che più ho usato che l'Universal Fit di Kiko: sono alla seconda confezione e lo adoro! Altro prodotto usato tantissimo è la Make Up and Glow Bronzing Base di W7, si dice sia il dupe della Soleil Tan de Chanel, che trovo fantastico per scaldare ed illuminare l'incarnato <3

    RispondiElimina

NO SPAM PLEASE