The Christmas Advent Challenge TAG: Week 2, Love, Hate, Wish (in Christmas Time)!


 Seconda settimana di The Christmas Advent Challenge (stavolta perfettamente in tempo con le scadenze, pensavo di averlo programmato e invece nada .__.), secondo argomento! Anna Gaia di What's In My Bag e Rita di Consigli Di Make-Up per questo appuntamento hanno pensato che sarebbe stato perfetto parlare dei prodotti che abbiamo amato, odiato e che vorremmo trovare sotto l'albero quest'anno. Devo dire che è stato davvero difficile sceglierne uno per ogni categoria, però ho deciso che quelli che non ho nominato saranno citati in un post a parte che pubblicherò una volta finito il periodo natalizio.


Partiamo dal prodotto che più ho amato quest'anno, che è stata anche una scoperta proprio del 2014. Non starò qui a citare il Ruby Woo di MAC perché ne ho già ampiamente parlato e lo farò ancora. Questo prestigiosissimo posto lo merita fino all'ultima particella di polvere la cipria HD Powder by Make Up For Ever. L'ho acquistata a inizio primavera in quanto avevo appena iniziato un progetto sui maestri vetrai di Murano e mi sarebbe servita per le riprese in studio. Infatti, i fari da studio fotografico hanno due effetti negativi sulla pelle: il primo è che se questa tende ad essere un po' lucida di suo aumentano ancora questo effetto, il secondo è che, ovviamente, il calore prodotto dalla luce fortissima e continua lucida ancora di più la pelle. La utilizzo molto anche su di me ultimamente, un po' per questioni fotografiche e un po' per rendere il trucco più duraturo. Beh, inutile dire che nel momento in cui la applicavo sui miei soggetti potevo notare la differenza non solo da vicino, ma anche tramite lo schermo lcd della mia fotocamera. Una sottospecie di filtro di instagram reale! Opacizzava un sacco e in più manteneva l'effetto davvero a lungo.
Il prodotto che invece ho assolutamente odiato è stato il correttore Boi-ing di Benefit. Troppo pastoso, non si asciugava mai e andava in giro per tutta la faccia oltre ad andare nelle pieghette. Il colore più chiaro, unico appropriato per il mio tono di pelle, era praticamente grigio e non faceva altro che creare un'altra occhiaia sopra. Ne ho comunque parlato in maniera più approfondita qui.


Per quanto riguarda i miei wish, sono fondamentalmente due. Uno è quello che mi interessa di più, l'altro è più un ripiego. Il mio più grande desiderio sarebbe la palette viso Virtual Domination di NARS, composta da un illuminante, tre blush e il bronzer Laguna in versione full size. Dal momento che sono curiosissima di provare i loro blush ma non ne ho mai l'occasione causa prezzo, questo mi sembra un buon compromesso.
In caso non si riesca a trovare quest'ultima, la palette Vice 3 di Urban Decay sarebbe comunque un ottimo ripiego.

Quali sono i vistri Love, Hate, Wish per Natale? Se avete già scritto un post linkatelo qui sotto, oppure scrivete una breve lista :)
Se vi va mettete like alla pagina Facebook del blog e date un'occhiata al mio account Instagram!

You May Also Like

2 commenti

  1. Del Boing ho praticamente solo sentito commenti negativi, poco male, visto quel che costa!:S
    Son rimasta incantata a guardare lo sfondo del blog, Natale livello 1000:)

    RispondiElimina
  2. Condivido tutto il tuo disprezzo per il Boing: il peggiore correttore mai provato in vita mia !!! La palette di Nars è bellissima*_*

    RispondiElimina

NO SPAM PLEASE