Review: Sì by Giorgio Armani

by - agosto 25, 2013

Ieri mi è capitato di passare da Sephora e, come sempre, ho speso la maggior parte del tempo ad annusare i nuovi profumi: tra questi sono stata colpita particolarmente da Sì di Giorgio Armani, di cui ultimamente si parla molto e per il quale è stato organizzato un progetto che ha coinvolto alcune blogger piuttosto popolari.
La fragranza è la nuovissima arrivata in casa Armani ed è stata lanciata da pochissimi giorni in tutto il mondo; il naso che l'ha ideata è quello di Christine Nagel. La struttura è la seguente:


Top: ribes nero (cassis)
Mid: fresia, rosa
Base: vaniglia, patchouli, ambroxan, note legnose
Si presenta immediatamente come una fragranza molto dolce senza essere troppo stucchevole. Le note che spiccano di più sono sicuramente quelle del ribes nero, della vaniglia e del patchouli. Una volta che tutto è evaporato la dolcezza rimane piuttosto forte ma viene smorzata da un sottofondo floreale. Adattissimo alla stagione fredda che sta pian piano arrivando e, sebbene i profumi vanigliati siano tendenzialmente da ragazzine, si presta molto bene ad essere indossato anche da donne adulte che vogliono mantenere un tocco di giovinezza. La durata è prolungata grazie alla vaniglia inserita nelle note di base.
Il profumo mi ha colpito innanzitutto perché si propone come una novità, come la celebrazione della femminilità in tutte le sue forme e propone l'ennesima essenza biscottino che ha davvero poco di speciale; in secondo luogo trovo che sia praticamente identico a La Vie Est Belle di Lancome (solo un po' meno forte) e a Manifesto di Yves Saint Laurent.

You May Also Like

0 commenti

NO SPAM PLEASE