Review: Light Blue by Dolce&Gabbana

by - agosto 16, 2013

Continuando la serie di review sui profumi che io considero perfetti per l'estate, non può di certo mancare lui, IL profumo estivo per eccellenza e il mio preferito di sempre: Light Blue by Dolce&Gabbana. Lo amo alla follia, è diventato, da circa sette anni a questa parte, il mio signature scent, quello che nonostante io abbia quindici profumi diversi deve sempre essere sulla mensola su cui li tengo. Sorvolando sullo spot, che meriterebbe un post tutto per sè solo per la presenza del bellissimo David Gandy, questo profumo mi ha conquistata soprattutto per le sue note molto fresche e pulite, che ritengo rispecchino molto la mia personalità. In esso viene raccolta l'essenza dell'estate italiana, in particolare quella del sud Italia, e vengono riuniti tutti gli odori tipici del Mediterraneo: agrumi, delicati fiori e la brezza marina.
Oliver Cresp, nel lontano 2001, ha deciso di strutturare così quella che, negli anni successivi, diventerà un masterpiece delle fragranze della maison Dolce&Gabbana:

Top: limone, cedro, campanula, mela
Mid: rosa bianca, bambù, gelsomino
Base: ambra, muschio bianco, legno di cedro
Di tutte queste note quelle che spiccano di più son sicuramente quelle di testa, la presenza fortissima di limone e cedro viene addolcita da quella della mela (non aspettatevi di sentire odore di mela però!) e resa più leggera dalle note floreali. Nel momento in cui tutto il profumo sarà evaporato, rimarrà comunque su pelle e vestiti una fresca nota di legno di cedro. Complessivamente, la fragranza è decisamente fruttata o, se vogliamo proprio entrare nello specifico, agrumata. Non è per niente dolce/zuccherina o troppo floreale. Trovo che sia adatta a tutte le età, in quanto l'idea che viene percepita dall'olfatto è innanzitutto quella di pulito.
Lo potete trovare in profumeria nelle confezioni da 25ml, 50ml e 100ml a partire da circa 43€.
P.S. Vi consiglio, se è ancora in vendita, di dare una 'sniffata' anche alla versione Light Blue Dreaming in Portofino, decisamente non agrumata come l'originale e più muschiata.

You May Also Like

0 commenti

NO SPAM PLEASE