Back to school, pt.2: organizzazione, cosa portare nello zaino?

settembre 12, 2012


Innanzitutto: zaino o borsa?
Io nei miei cinque anni di liceo devo dire che le ho provate veramente tutte: in quarta ginnasio avevo il classico zaino eastpak, in quinta gran borse di vario genere e negli ultimi tre anni la mia amatissima tracolla!
Ecco, tutto dipende dalla praticità richiesta e soprattutto dalla capienza. Lo zaino sarebbe l'ideale, ma per quelle/i che vogliono essere un po' meno old-fashioned, consiglio vivamente una tracolla. Perché non le borse? Beh, a meno che non siano fatte di acciaio, c'è sempre il rischio che quando si porta a scuola un libro in più i manici si rompano ( r.i.p. borsa di harrods ) e a me è successo con due borse in pochissimo tempo, dal momento che la prof. di inglese voleva che portassimo TUTTI i libri e che lo stesso giorno avevo ginnastica - e portarsi dietro mille sacchetti quando si usano i mezzi pubblici è un po' complicato ndr - quindi, se vi muovete in macchina sono perfette, altrimenti lasciatele a casa. Se decidete di usare comunque una borsa perché la vostra è resistente bene, ma evitate quelle di marca o, ancora peggio, di marca e monogrammate. Tornando alle tracolle, a mio parere sono le migliori perché innanzitutto son più pratiche da indossare e togliere, e sono capienti quanto uno zaino; è importante anche sceglierle con la fascia(?) molto larga, così faranno meno male alla zona spalla/clavicola e, soprattutto saranno più resistenti.

Cosa metto nella borsa?
Sicuramente gli oggetti base: diario, astuccio, quaderni, libri, calcolatrice. Per quanto riguarda i quaderni, nei giorni in cui ci sono poche materie consiglio di portarli tutti, mentre nei giorni in cui a ogni ora si ha una materia diversa io mi son sempre trovata molto bene nell'usare quelli spiralati, meglio se quattro materie ( ovvero sempre spiralati, ma con i fogli bordati a gruppi in colori diversi, non trovo delle foto, ma se li chiedete al cartolaio capisce sicuramente ). Riguardo ai libri invece ho sempre adottato il metodo della divisione con il mio compagno di banco, allo scopo di poter alleggerire le borse di entrambi. Quindi se in un giorno avete storia, italiano, matematica e inglese, voi portate storia e italiano, e il vostro compagno matematica e inglese.
Per quanto riguarda le cose non scolastiche, basta l'essenziale: chiavi, portafogli, eventualmente make up bag, cellulare, ipod e, se state a scuola fino a tardo pomeriggio il kit per lavarsi i denti.

Cosa metto nell'astuccio?
Penna rossa, due o tre penne blu/nere, un paio di matite, gomma da cancellare, temperamatite, bianchetto, evidenziatore e qualche matita colorata.

Cosa metto nella mia trousse?

Poche cose ma buone, non tutto quello che teniamo nel nostro cassetto dei trucchi. Direi rimmel, eyeliner, burrocacao, cipria, specchietto e igienizzante mani.

You Might Also Like

3 commenti

  1. Hi I love the look of your blog. I have to turn on my translator though. Don't stop blogging, everything is looking good. TC!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. thank you! i put on the sidebar the translator so every non-italian visitor could read :) i'm happy you're enjoying my blog!

      Elimina
  2. Davvero preziosi i tuoi consigli! Quest'anno infatti volevo un po' cambiare... Questa settimana abbiamo solo 3 ore al giorno e quindi porto una borsa (non a tracolla però!), mentre per il resto dell'anno sinceramente sono un po' stufa dello zaino... Ho sempre usato quello in tutta la mia vita! Ora basta! proverò con una tracolla della Eastpack magari! Grazie infinite dei consigli! Continua così!!

    RispondiElimina

NO SPAM PLEASE

Subscribe