TAG: 50 random facts about me!

by - giugno 30, 2014

E' da un po' di giorni che non scrivo nulla sul blog; a inizio mese sembravo lanciatissima, poi pian piano la voglia è scemata perché i post che sto preparando sono haul e review di prodotti nuovissimi, quindi devo prima aspettare un po' di tempo per testarli e avere un parere chiaro su di essi. Prometto che nei prossimi giorni usciranno tutti! Mentre sto scrivendo questo post è notte fonda e diluvia, non ho per niente sonno e ho una fame notevole. Voi lo leggerete di mattina quindi... nevermind! Questo tag consiste nell'elencare cinquanta cose random che ci riguardano ed è sempre utile perché aiuta a conoscersi di più e magari a scoprire che tra me che scrivo e voi che leggete ci sono molti più punti in comune di quello che si pensa.
E' scontato dire che vi taggo tutte? :)
  1. La prima cosa che faccio appena accendo il pc è aprire Spotify, la musica mi serve!
  2. Nonostante il mio gruppo preferito siano i Linkin Park, è da un sacco di tempo che non ascolto una loro canzone (se non casualmente).
  3. Sono anche una grande fan di Ligabue, il fatto è che fino all'inizio delle superiori lo odiavo.
  4. Abito in una piccola isola della laguna veneta, a volte mi sta stretta, però non so se avrei mai la forza di andar via da Venezia.
  5. Sono allergica alla polvere, ogni mattina mi sveglio con il naso che cola.
  6. Ho una gatta di nome Penny che ha due anni. L'ho adottata da delle volontarie di Vicenza ed è una delle cose più belle che mi siano capitate.
  7. Se mi fosse capitato un gatto maschio l'avrei chiamato Sheldon.
  8. Il mio telefilm preferito è The Big Bang Theory.
  9. A volte tendo a pensare che tutte le persone sulla Terra tranne me siano stupide.
  10. Da un annetto a questa parte soffro di attacchi d'ansia e di depressione che mi hanno causato e ancora mi causano in parte problemi.
  11. A causa degli attacchi d'ansia e di una vacanza piuttosto movimentata l'estate scorsa sono passata dal pesare 48kg a 41kg in una settimana riducendomi a un mucchio di ossa. Ora però sto recuperando peso, bazzico tra i 46 e i 47 kg.
  12. Sono alta 164cm, quindi 48-49kg non è così poco contando che sono proprio piccina di corporatura.
  13. Non bevo praticamente mai se non per brindisi forzati. Faccio un paio di sorsi di spumante e poi con nonchalance abbandono il mio bicchiere da qualche parte. Non mi definisco astemia, a un certo punto non mi ha più fatto voglia bere. A maggior ragione con gli ansiolitici preferisco evitare.
  14. Sono emetofobica e anche questo mi rende la vita abbastanza complicata.
  15. Ho paura di gran parte degli insetti, soprattutto di quelli che possono pungere (api, vespe, ragni, scolopendre etc.).
  16. Li temo così tanto che non riesco a stare tranquilla quando sono immensa nella natura incontaminata. Ad esempio, quando in estate vado in montagna e si decide di andare a funghi, faccio fatica a raccoglierli con le mani per paura che si celi qualche bestiaccia sotto di essi.
  17. Ogni volta che entro in un bosco inizio a rompere le scatole con la storia che è pieno di orsi (penso che sulle Alpi ce ne siano ben pochi).
  18. Sono estremamente attratta da tutto ciò che ha un che di rustico, dal cibo, ai ristoranti, ai luoghi da visitare.
  19. Il mio profumo preferito è il Light Blue di Dolce&Gabbana, ma se devo pensare a degli odori che mi fanno impazzire direi cannella, legna bruciata e l'odore del bosco.
  20. Il mio film preferito è Le Ali della Libertà, seguono I Ponti di Madison County, Il Padrino e Pirati dei Caraibi capitolo I.
  21. Odio i miei occhi, non tanto il colore che ovviamente è 'bello', odio la forma, l'angolo esterno che va verso il basso, le ciglia dritte e le occhiaie marroni che non ne vogliono sapere di andarsene.
  22. La parte del mio viso che più mi crea disturbo nel momento del trucco è quella delle occhiaie.
  23. Non cambierei niente del mio corpo, eccetto il seno, vorrei avere una sola taglia in più.
  24. Passo momenti in cui mi faccio schifo e momenti in cui mi piaccio da morire. Anche nello stesso giorno.
  25. Cambio smalto categoricamente ogni settimana.
  26. Se dovessi andare a vivere altrove mi piacerebbe trasferirmi a Firenze.
  27. Ho avuto un periodo nerd in cui giocavo quotidianamente a Diablo II.
  28. Ho paura del buio.
  29. Passo ore a truccarmi come se dovessi andare chissà dove e poi esco vestita sciallissima.
  30. Sto cercando di costruirmi un mini studio fotografico a casa.
  31. Ho una sorella che ha 10 anni meno di me. Non andiamo mai d'accordo, però le voglio un bene dell'anima.
  32. Il mio uomo ideale è David Gandy.
  33. Sarei curiosa di vedermi con i capelli biondissimi stile Sasha Luss.
  34. Finito il liceo classico ho fatto il test per biologia senza passarlo. Allora mi sono iscritta a lingue (mia seconda scelta) a Padova. Nell'ultimo anno, non riuscendo nemmeno a raggiungere Padova causa ansia sono giunta alla conclusione che quella facoltà non fa per me. Ora sto meditando se reiscrivermi a lingue a Venezia o iniziare a studiare seriamente fotografia.
  35. Ah sì, mi piacerebbe davvero tanto poter vivere di fotografia.
  36. Ho fatto la corista in un gruppo rock formato dai miei amici. Ho fatto un live ed è stata un'esperienza orribile (mi vergogno molto a cantare in pubblico), fortuna che a metà concerto ha iniziato a piovere.
  37. Possiedo una quantità spropositata di profumi e candele.
  38. Sono dipendente dal thè e dalla nicotina.
  39. Ho preso DUE sufficienze in greco (versione) in cinque anni di classico, un 7,5 al secondo anno e 11/15 nella seconda prova di maturità.
  40.  Sogno di viaggiare molto. Vorrei visitare la Polinesia Francese, il Canada, fare un safari e fare un tour di tutti i borghi più belli d'Italia.
  41. Quella che ora è la mia migliore amica mi stava sulle scatole fino a un anno e mezzo fa. Questo perché non la conoscevo bene.
  42. Parlo sia in italiano che in dialetto veneziano. L'italiano è un passepartout, il veneziano è per quando sono a casa, sono arrabbiata o devo spiegare velocemente un concetto con altri veneziani. Spero questo mi salvi in parte dall'avere quella calata orrenda che hanno tutti i miei corregionali quando parlano in italiano.
  43. Quando parlo con la mia gatta faccio una voce stupidissima e storpio l'italiano.
  44. Tratto la mia gatta e la mia macchina fotografica come se fossero mie figlie.
  45. So a memoria San Martino di Giosuè Carducci, è la mia poesia preferita e cerco disperatamente un luogo in Italia che abbia le caratteristiche del borgo che descrive l'autore.
  46. Il mio piatto preferito è la pasta, specialmente amatriciana e carbonara. Come dolce invece darei via l'anima per poter mangiare quotidianamente la sacher.
  47. La mia famiglia non ha né una macchina né una barca (qui a Venezia è normale avere una barca). Mezzi pubblici e piedi a vita.
  48. Ho avuto quattro criceti e mi divertivo a dare loro un nome del sesso opposto al loro.
  49. Quando mi chiedono se ho animali rispondo sempre che ho un gatto dimenticandomi di avere anche due pesci rossi. Li amo ugualmente però.
  50. Acquisto continuamente orecchini e mai tutti gli altri tipi di bijoux. Non indosso anelli né collane. Ho pochissimi bracciali, quelli che ho sempre addosso sono uno dei classici a catena di Tiffany&Co e uno di quelli brasiliani multicolor. Se vado in vacanza però acquisto sempre un bracciale di quelli intrecciati da tenere come ricordo/souvenir sul polso. Purtroppo però mi si rompono subito.
Bene, ora mi sono messa quasi completamente a nudo, non mi resta che sperare ci siano altre persone strambe come me per non fare eccessive figuracce :)
Postatemi i vostri tag, raccontatemi qualcosa di voi. Conosciamoci un po'!
Buona settimana a tutti.

You May Also Like

4 commenti

  1. Anche io ho sofferto di crisi d'ansia e attacchi di panico, durante un periodo buio della mia vita.. all'inizio non volevo ammetterlo nemmeno con me stessa però allo stesso tempo non capivo cosa mi capitava.. col tempo e con gli aiuti di diverso tipo sono quasi 2 anni che non ci soffro più! Auguro anche a te la stessa cosa :) per quanto riguarda il punto 47 sono rimasta scioccata.. è una realtà davvero lontana per me..!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tra un paio di giorni è esattamente passato un anno dal mio primo attacco di panico. Ora fortunatamente non ho più veri e propri attacchi, solo episodi sporadici facilmente gestibili. Devo solo trovare il coraggio di riprendere a fare quelle attività che prima facevo normalmente e che invece ora mi spaventano.
      Ahah la questione delle barche è da sempre una cosa insolita per chi non abita qui. Per noi però le barche sono più un mezzo di svago durante le stagioni più calde oppure un modo per muoversi in orari in cui magari non è facile trovare i mezzi. Poi alcuni le usano proprio per lavoro :)

      Elimina
  2. Mi fa molto piacere rispondere al tag :) E' bello parlare un po' di sé e farsi conoscere!!

    RispondiElimina
  3. Non immagini quante cose abbiamo in comune ^_^ . Non appena farò accoppiare il mio cane ho già deciso i nomi per i cuccioli :Penny per la femminuccia e Sheldon per il maschietto ....ovviamente il mio telefilm preferito è The Big Bang Theory *_* Adoro Ligabue,amo Venezia (anche se vivo a Roma),la sacher,sono una "pastara",odio gli insetti,adoro il Padrino...e la lista sarebbe ancora molto lunga ^_^
    Sono felice di aver scoperto il tuo blog,un bacio <3

    RispondiElimina

NO SPAM PLEASE